Spedizione gratis a partire da 19€
Pelle secca nei neonati: i rimedi per curarla

Pelle secca nei neonati: i rimedi per curarla

La pelle secca nei neonati è una condizione abbastanza normale nelle prime settimane di vita, quindi non preoccuparti se una volta tornati a casa dall’ospedale noterai una sorta di desquamazione della pelle. Ricordo che Nicolò aveva la pelle screpolata soprattutto sulle manine, d’altronde era stato protetto fino alla nascita dal liquido amniotico e la sua pelle non era ancora mai entrata in contatto con l’aria. 

Se noti della pelle screpolata sul tuo bimbo, dunque, non ti preoccupare: è tutto normale, ma c’è comunque qualcosa che possiamo fare. Prima di vedere i rimedi per la pelle secca del tuo piccolo, però, scopriamo quali sono le cause di questo fenomeno.

Perché i neonati hanno la pelle secca?

Come ti dicevo, se un neonato ha la pelle screpolata durante le prime settimane dalla nascita è perché sta perdendo il suo strato esterno, per poter adattare la sua “nuova pelle” all’ambiente esterno. Insomma, proprio come i rettili, possiamo dire che anche i nostri cuccioli fanno la muta!

La pelle che sostituirà quella secca è più dura e resistente, decisamente più adatta al mondo in cui vivrà. Ovviamente, possiamo aiutarli in questo cambiamento con un po’ di crema idratante e con qualche altra accortezza che vedremo in seguito.

Esistono però altre cause, oltre a quella fisiologica della nascita, che provocano la desquamazione della pelle e alcune sono da tenere sott’occhio.

Aria fredda e secca

Se il tuo bambino è nato in inverno, dovrai fare molta più attenzione alla sua pelle perché, uscendo per una passeggiata ad esempio, verrà esposta a temperature molto basse e l’aria potrebbe essere troppo secca per lui. In questo caso, la pelle screpolata, nel neonato, si manifesta principalmente sul viso proprio perché è la parte meno coperta del suo corpo. La pelle screpolata in inverno può anche avvenire perché l’aria nella sua stanza è troppo secca, in questo caso sarà sufficiente arieggiare molto spesso, mettere un asciugamano bagnato sul termosifone oppure utilizzare un umidificatore d’aria, un po’ le stesse cose che i pediatri consigliano quando i neonati hanno il raffreddore.

Troppo sole

Se, al contrario, il tuo cucciolo è nato in estate, sappi che farlo stare troppo al sole potrebbe causare una disidratazione della sua pelle, tale da provocare la pelle secca. Se hai in programma di andare al mare con il tuo piccolo, cerca di tenerlo il più possibile al riparo dal sole, soprattutto nelle ore più calde della giornata. Fino a sei mesi, infatti, bisognerebbe evitare completamente l’esposizione diretta al sole. Ricordo bene le prime vacanze con Nicolò che, essendo nato a maggio, aveva appena un paio di mesi quando siamo andati al mare la prima volta muniti di cappellino e di maglietta anti UV.

Pelle screpolata nei neonati per il troppo sole

Dermatite atopica

Mai sentito parlare di questo particolare tipo di eczema? Uno degli incubi di noi genitori (oltre che dei nostri piccoli!).

La dermatite atopica, che è diversa dalla dermatite da pannolino, è una malattia benigna e cronica della pelle, spesso causata da fattori genetici o dall’inquinamento. Se noti che il tuo piccolo ha delle zone sul suo corpo particolarmente arrossate e secche, che non si risolve con l’applicazione di una semplice crema idratante, allora potrebbe essere dermatite atopica, ma per una diagnosi accurata devi consultare il pediatra.

Sicuramente puoi cercare di alleviare il prurito con un bagnetto caldo, tamponando poi bene tutto il suo corpicino con un morbido asciugamano. In questo caso, detergenti e creme emollienti appositi per neonati come l’Olio Emolliente Mamihug possono davvero aiutare a migliorare la pelle squamata del tuo cucciolo, così come la Polvere d’Amido. Nei casi più gravi, invece, dovrai applicare una crema particolare, prescritta dal pediatra.

Crosta Lattea

Anche la crosta lattea è una fenomeno del tutto normale, che si verifica intorno ai 4-5 mesi nel nostro bimbo. La riconosci subito perché sulla testa del tuo piccolo comincia ad apparire della pelle secca e ti confesso che all’inizio, con Nicolò, mi ero anche preoccupata. Ho scoperto solo in un secondo momento che non è una vera e propria malattia, ma una reazione del tutto spontanea della pelle dei neonati. Per questo specifico argomento, ti rimando all’articolo dedicato “Come togliere la crosta lattea nei neonati” che trovi sul magazine online di Mamila.

Quindi, come idratare la pelle secca dei neonati? Ecco alcuni rimedi per la pelle screpolata

Come in ogni articolo che leggerai sul Magazine di Mamila, io ti porto la mia esperienza diretta di mamma e i consigli che i pediatri mi hanno dato nel tempo, quindi i rimedi che ti suggerisco non sono unici e assoluti, ma sono quelli che hanno funzionato con il mio piccolo Nicolò.

In particolare ho trovato utile:

  • ridurre il tempo del bagnetto a un massimo di 7 minuti, utilizzando il Bagnetto Delicato Mamihug perché molto delicato sulla pelle e tenere la temperatura dell’acqua intorno ai 35-36°C;
  • praticare il massaggio neonatale con dell’olio emolliente, per rendere la pelle morbida e per diminuire la sensazione di prurito;
  • utilizzare frequentemente la crema idratante prima di uscire, specialmente nei mesi più freddi
  • aprire le finestre di casa spesso, anche d’inverno per cambiare la qualità dell’aria e renderla meno secca;
  • offrirgli spesso dell’acqua, durante e dopo lo svezzamento (quando allatti al seno o con il biberon è molto più facile che riceva la giusta quantità di liquidi di cui ha bisogno);

Spero di averti dato qualche consiglio interessante, ma soprattutto mi auguro che il problema della pelle secca nel tuo bambino si risolva al più presto e con meno fastidi possibili.

Potrebbe interessarti

Ciuccio sì o ciuccio no? Facciamo chiarezza!

Ciuccio sì o ciuccio no? Facciamo chiarezza!

È giusto dare il ciuccio al neonato? Quand’è che si può iniziare a proporlo? Scopriamo insieme ciò che devi sapere!

Pelle secca nei neonati: i rimedi per curarla

Pelle secca nei neonati: i rimedi per curarla

I rimedi contro la pelle secca nei neonati. La pelle screpolata nel neonato può essere molto fastidiosa, in questo articolo trovi come curarla.

Scatti di crescita: cosa sono e come affrontarli

Scatti di crescita: cosa sono e come affrontarli

Tutti gli scatti di crescita dalle prime settimane ai 18 mesi di vita del nostro bimbo, con i consigli di una mamma per poterli superare il più serenamente possibile.